-

loading icon

Ecco a voi la nuova

The Gocycle GS makes commuting, running errands, or getting exercise fun and enjoyable. The Gocycle GS is the new 2018 affordable model available to buy from Gocycle. Designed by Richard Thorpe to be the best electric bike.

Scopri di più

Ecco a voi la nuova

The Gocycle GS makes commuting, running errands, or getting exercise fun and enjoyable. The Gocycle GS is the new 2018 affordable model available to buy from Gocycle. Designed by Richard Thorpe to be the best electric bike.

Scopri di più

Ecco a voi la nuova

The Gocycle GS makes commuting, running errands, or getting exercise fun and enjoyable. The Gocycle GS is the new 2018 affordable model available to buy from Gocycle. Designed by Richard Thorpe to be the best electric bike.

Scopri di più
Picture of the best electric bicycle in the world, the Gocycle G3 in blue, white, and black with the daytime running light (DRL).

la bicicletta elettrica Migliore al mondo

Si dice che non si possa reinventare la ruota o migliorare il design di una bicicletta. Gocycle è riuscita a fare entrambe le cose.

Prezzo suggerito a partire da $2,799.00

(il prezzo suggerito può variare in base alla tassazione locale)
Picture of the best electric bicycle in the world, the Gocycle G3 in blue, white, and black with the daytime running light (DRL).

la bicicletta elettrica Migliore al mondo

Si dice che non si possa reinventare la ruota o migliorare il design di una bicicletta. Gocycle è riuscita a fare entrambe le cose.

Prezzo suggerito a partire da $2,799.00

(il prezzo suggerito può variare in base alla tassazione locale)
The GocycleConnect App allows the rider to customize and personalise the Gocycle to suit your riding style such as setting the speed and choosing assistance levels like city, eco, and custom motor settings. Gocycle was the first production electric bicycle in the world to be digitally connected via Bluetooth to your smartphone. We’ve led the industry ever since.

Nel 2012, la pluripremiata Gocycle è diventata la prima bicicletta elettrica destinata a produzione massiva a consentire il collegamento digitale a dispositivi smartphone tramite Bluetooth. Da allora, Gocycle è leader indiscussa del settore…

la migliore bicicletta
elettrica con App

Read reviews from famous people, celebrities, and real owner's about their experience owning and riding the best electric bike in the world.

“Sono un appassionato di biciclette e questa è una bici molto speciale. È splendida e straordinariamente utile, come un diamante dal taglio perfetto.” Jean-Christophe Novelli, chef “stellato” Michelin

Recensioni &
articoli sulla stampa

The GocycleConnect App allows the rider to customize and personalise the Gocycle to suit your riding style such as setting the speed and choosing assistance levels like city, eco, and custom motor settings. Gocycle was the first production electric bicycle in the world to be digitally connected via Bluetooth to your smartphone. We’ve led the industry ever since.

Nel 2012, la pluripremiata Gocycle è diventata la prima bicicletta elettrica destinata a produzione massiva a consentire il collegamento digitale a dispositivi smartphone tramite Bluetooth. Da allora, Gocycle è leader indiscussa del settore…

la migliore bicicletta
elettrica con App

Read reviews from famous people, celebrities, and real owner's about their experience owning and riding the best electric bike in the world.

“Sono un appassionato di biciclette e questa è una bici molto speciale. È splendida e straordinariamente utile, come un diamante dal taglio perfetto.” Jean-Christophe Novelli, chef “stellato” Michelin

Recensioni &
articoli sulla stampa

Costruisci la Gocycle dei tuoi sogni selezionando il modello preferito e configurando gli accessori integrati.

Configura & acquista

Picture of the new Gocycle GS model which is available in a wide range of cool colours.
Picture of the Gocycle G3 model which is available in three colours - black, white, and blue.

Kit di luci
integrato

Docking Station
portatile

Borsa
da manubrio

Parafanghi
anteriore e posteriore

Costruisci la Gocycle dei tuoi sogni selezionando il modello preferito e configurando gli accessori integrati.

Configura & acquista

Integrated Light Kit

Kit di luci
integrato

Portable Docking Station

Docking Station
portatile

Front Pannier

Borsa
da manubrio

Front and Rear Mudguards

Parafanghi
anteriore e posteriore

Richard Thorpe left Mclaren Cars Ltd. in 2002 and from his one bedroom London flat began to develop the best electric bicycle in the world. That journey started with the iconic Gocycle G1, followed by the award winning G2, and the amazing G3. In October 2016 on Kickstarter, Gocycle launched a new model, the Gocycle GS and you can buy one today.

Chiedilo a Richard Thorpe
designer Gocycle

w

Perché conviene usare una bicicletta elettrica?

Per prima cosa, ci si diverte un sacco a guidarle! Non c’è niente di meglio di quella sensazione di “spinta” e velocità che solo una bicicletta a pedalata assistita è in grado di offrire. Personalmente ne utilizzo una da più di dieci anni e riesco ancora a trarre un piacere immenso dall’esperienza. La maggior parte della gente pensa che usare una bicicletta elettrica non sia un’abitudine sana e che sia anzi un modo per evitare l’attività fisica. Ma non è affatto vero, poiché l’intensità della pedalata o dell’attività fisica è comunque legata alla personalità di ciascuno. Ma se chiediamo a un proprietario di una bicicletta elettrica se pensa che l’acquisto del prodotto abbia avuto un impatto positivo sulla sua forma fisica, la risposta sarà senz’altro ‘sì’.

w

In che modo una bicicletta elettrica può avere un impatto positivo sulla vita dell’individuo?

Le biciclette elettriche possono cambiarti la vita; sembra un modo di dire, ma è proprio così. Sono un prodotto realmente in grado di trasformare la vita dell’utente, poiché aiutano a condurre uno stile di vita più sano e attivo. Le biciclette elettriche non sono come le mode alimentari o le iscrizioni in palestra che ci si dimentica di usare. Diventano parte della quotidianità e non cessano mai di offrire benefici nel lungo termine sul fronte dell’umore e del benessere.

w

Che cosa significa dare impulso al mercato delle biciclette elettriche, e in che modo Gocycle interagisce con tali dinamiche?

Entro il 2030, le aree urbane ospiteranno oltre il 60% di una popolazione mondiale stimata a 8 miliardi di individui. Ciò è destinato ad avere un impatto considerevole sull’ambiente e sulle infrastrutture pubbliche, le quali faticano già a soddisfare la sempre crescente domanda di trasporti e servizi di base. Problemi quali il traffico, la scarsità di parcheggio e la cattiva qualità dell’aria rendono l’automobile e il motore a combustione interna una soluzione insostenibile come principale mezzo di trasporto personale. Inoltre, l’inevitabile pressione esercitata sulle popolazioni urbane e sulla salute dell’individuo sta dando luogo a una maggiore sensibilizzazione sulla questione e all’adozione di soluzioni di trasporto sostenibili. Gocycle nasce per rispondere proprio a questa esigenza.

w

Gocycle è una bicicletta che privilegia il comfort dell’utente ma offre anche uno stile decisamente diverso dai prodotti concorrenti. Perché?

Le biciclette sono fatte per le persone, non per gli oranghi. Un concetto scontato ma che purtroppo non sembra essere compreso da molti produttori di biciclette. Basta guardare i nuovi modelli di biciclette “futuriste” per rendersene conto: sembra quasi che i designer avessero in mente una nuova specie di umanoide, con braccia molto lunghe, gambe corte e una schiena iper-flessibile. Ci sono cose che non è proprio possibile cambiare, e la forma del corpo umano è una di queste! Le biciclette devono essere confortevoli, il che significa che i punti di appoggio (ovvero il manubrio, la sella, i pedali e le ruote) devono essere adatti al corpo dell’individuo.

 

Continua a leggere

w

Perché le ruote non sono più grandi?

Intendi come quelle di un carro? Le ruote delle automobili hanno un diametro inferiore a quelle di una bicicletta tradizionale. E le ruote di una motocicletta o uno scooter sono addirittura più piccole di quelle di una Gocycle! Le ruote compatte funzionano meglio. Sono più leggere, resistenti e permettono anche di massimizzare la capacità di carico. Inoltre, ruote più piccole introducono una maggiore flessibilità nel design dei telai, creando forme più adatte a un utilizzo quotidiano della bicicletta. Le biciclette più veloci al mondo utilizzano tutte ruote di diametro equivalente a quelle montate su Gocycle. Le ruote compatte sono state vietate dall’Union Cycliste Internationale proprio perché più veloci! Inoltre, utilizzare ruote compatte rende Gocycle un prodotto perfetto da conservare in appartamento o da trasportare in ascensore. E oltre a essere più efficienti, fanno anche un figurone!

 

w

Perché non usare il classico "telaio a diamante"?

Il "telaio a diamante" andrà anche bene per il Tour de France, ma non avrebbe senso in una bicicletta elettrica a uso urbano. Molto meglio un telaio basso step-through con superficie levigata e facile da pulire. Il design permette anche di tenere la batteria e le parti lubrificate al sicuro dentro il telaio, il che massimizza la praticità. Infine, il design Vgonomic, marchio di fabbrica di Gocycle pensato per ottimizzare il comfort degli utenti della bicicletta, non sarebbe compatibile con un "telaio a diamante" tradizionale.

 

w

Perché il motore con trasmissione anteriore è migliore rispetto ai motori montati centralmente?

Il problema principale con i motori montati al livello dei pedali è rappresentato dall’entità di assistenza erogata, la quale può risultare estremamente ridotta se si inserisce la marcia errata; è un po’ come tentare di avviare un’auto in quarta o in quinta. Tali sistemi non tengono conto delle abitudini del ciclista. La maggior parte di noi non rientra certo nella categoria degli atleti professionisti e ha la tendenza a inserire la marcia sbagliata durante la corsa e, ancora più spesso, durante l’arresto. Conosciamo tutti la sensazione che si prova quando si parte con una marcia troppo alta, e nelle biciclette elettriche dotate di trasmissione centrale con cambio a catena, il motore non sarà in grado di erogare l’assistenza richiesta se è stata inserita la marcia errata.

 

w

La Cina vende il più alto numero di biciclette elettriche nel mondo; cosa ne pensa delle biciclette elettriche prodotte in Cina e del sistema di trasmissione selezionato?

Sono molte le società occidentali che si autoproclamano “inventori della bicicletta elettrica”. Io sono però dell’idea che la bicicletta elettrica odierna sia stata sviluppata in Cina circa 30 anni fa, generando vendite nazionali annue nell’ordine delle decine di milioni di unità. Si trattava di prodotti originariamente soggetti a pressioni significative dal punto di vista dei costi, oltre a presentare una serie di problematiche in termini di affidabilità e accessibilità del design. Col tempo, le biciclette elettriche hanno poi conosciuto una fase di trasformazione ed evoluzione a opera dei mercati locali. La soluzione di assistenza selezionata è costituita da motore a trasmissione diretta montato sul mozzo ruota.

 

WEB STORE